La bellezza non si ferma al collo

Quante volte al giorno guardi la tua faccia? Alcuni studi suggeriscono che controlliamo le nostre riflessioni circa dieci volte al giorno, mentre altri, probabilmente più onesti, dicono che il conteggio giornaliero dei controlli a specchio è ben superiore a venti. Perché il fascino delle nostre riflessioni? In realtà non è che siamo tutti innamorati di noi stessi, ma piuttosto che ci preoccupiamo per il viso che presentiamo al mondo per vederlo. Ti prendi particolare cura del tuo viso perché in genere è la prima cosa che le persone notano di te e il modo in cui appari influisce su come ti senti. Il tuo viso racconta la storia della tua vita e vuoi che quella storia sia bellissima. Il viso è anche la caratteristica principale utilizzata quando si tenta di stimare l'età di qualcuno, principalmente a causa di tutti i sottili cambiamenti che avvengono come risultato naturale del tempo. Tuttavia, spesso dimentichiamo che ci sono altre aree del nostro corpo che tendono a mostrare gli effetti dell'invecchiamento tanto, se non di più, del viso. Le mani, il collo e il petto sono tre aree che spesso passano inosservate e sottovalutate, offrendo una contraddizione poco lusinghiera a tutte le cure che dedichi a mantenere il tuo viso sano e giovane.

Prenditi un momento per guardare davvero le tue mani. Esaminateli da vicino e passateci sopra la punta delle dita. Ora, prendi uno specchio e fai lo stesso per la pelle del collo e del petto. Cosa noti? La pelle è morbida e carnosa? O ti sembra un po 'più sottile e fragile della pelle del resto del tuo corpo? La pelle che ricopre queste aree è generalmente un po 'più sottile, contiene meno ghiandole sebacee ed è più fragile anche della pelle del viso, inoltre è particolarmente vulnerabile agli effetti della perdita di collagene ed elasticità. Aggiungete ad esso che generalmente trascuriamo di più queste aree e diventa chiaro perché la pelle delle vostre mani o del collo può aggiungere anni al vostro aspetto nonostante i vostri migliori sforzi altrove. La buona notizia è che anche se la secchezza, lo scolorimento e il temuto effetto crepe-y hanno già iniziato a stabilirsi, puoi comunque girarlo e riparare la pelle di queste zone delicate.

Alza le mani

Adoriamo l'aspetto delle punte delle dita appena curate, ma le mani sono una parte del corpo che spesso trascuriamo e diamo per scontata. Non posso essere l'unico che si è reso colpevole di aver pensato a loro solo quando ho deciso di un nuovo colore lucido o ho spalmato a metà la crema per le mani alla fine della giornata. Sono anche colpevole di aver guardato le mie mani e di non averle riconosciute. Sicuramente, queste mani che sembrano appartenere a qualcuno di dieci anni più vecchio di me non possono essere mie. Momenti come questi ti fanno improvvisamente capire che le linee sottili e le zampe di gallina non sono gli unici indizi dell'età. Prendersi cura delle proprie mani è una parte importante di una sana routine di cura della pelle.

Le tue mani sono particolarmente vulnerabili all'arrossamento e al prurito, che se non trattati possono causare una pelle secca e screpolata che sembra tutt'altro che sana e giovane. Il principale colpevole è il fatto che ci laviamo costantemente le mani. Il messaggio qui non è che dovresti lavarti meno le mani o usare di più disinfettanti aggressivi a base di alcol. Piuttosto, il rimedio sta nel modo in cui tratti le mani dopo ogni lavaggio. Acqua e detergenti eliminano l'umidità e gli oli dalla pelle, due risorse già scarse per la pelle delicata delle mani. Ogni volta che le tue mani sono in acqua, indipendentemente se ti sei appena lavato le mani, lavato i piatti o sciacquato via i prodotti freschi che hai appena segnato dal mercato del contadino, devi idratare immediatamente dopo. Salta le lozioni leggere e applica una crema ricca e emolliente che è stata potenziata con antiossidanti. Assicurati di strofinare la crema nei punti problematici come le cuticole e le piccole tasche tra le dita. Se necessario, asciugare delicatamente le mani con un panno morbido per rimuovere la crema in eccesso e i residui. Per un trattamento speciale in più, scegli una crema extra ricca, che contiene vitamina C, spalmala su una spessa prima di coricarti e indossa un paio di guanti di cotone puliti mentre dormi. Quando ti svegli e ti togli i guanti, sarai ricompensato con mani che sembrano immediatamente più giovani e rinfrescate.

Le mani sono solitamente la prima parte del corpo che inizia a sembrare macchiata di scolorimento. Questo perché le tue mani sono esposte al sole tanto quanto qualsiasi altra parte del corpo, ma raramente ci ricordiamo di coprirle con un buon strato di crema solare. Ogni volta che ti siedi in veranda a leggere, lavori vicino a una finestra aperta o addirittura sali in macchina e guidi, le tue mani assorbono i raggi ultravioletti dannosi per la pelle. Non è un segreto che la luce solare, per quanto meravigliosa, sia una delle principali cause di invecchiamento precoce. Il danno della luce UV danneggia la pelle abbattendo il collagene che lo supporta. I risultati sono sgradevoli scolorimenti e un aspetto crepe-y asciutto. È abbastanza facile rimediare; impegnati semplicemente a usare una crema solare sulle tue mani ogni giorno. Ricorda solo che la crema solare in genere deve essere riapplicata ogni due ore, anche più spesso se devi lavarti spesso le mani. Quindi, tieni piccole bottiglie e tubetti di crema solare SPF 30 o superiore vicino ai lavandini e nel cassetto della scrivania, nel vano portaoggetti e nella borsa.

Infine, tratta le tue mani con lo stesso lusso con cui tratti il ​​tuo viso. Ogni volta che coccoli la tua pelle con un siero al retinolo setoso, come OZNaturals Siero pro-retaxinolo, stendine un po 'anche sulle mani e sulle dita. Trattali con un delicato esfoliante settimanale o prova secco spazzolatura con una spazzola di setole morbide e naturali una o due volte alla settimana. I peeling glicolici, se usati ogni due o tre settimane, possono ridurre l'aspetto a linee, arrossamenti e discromie con la stessa efficacia dei costosi trattamenti dermatologici. Nostro Peeling all'Acido Glicolico al 30% è l'ideale per questo scopo. La chiave per mani dall'aspetto giovanile è prendersi cura di loro con un po 'di lusso e le coccole che meritano.

Sporgere il collo

Se presti attenzione alle pubblicità più alla moda di prodotti antietà, potresti pensare che l'invecchiamento avvenga solo dal mento in su. Sì, la maggior parte di ogni lozione, crema e siero viene fornita con istruzioni da applicare su viso e collo, ma molti di noi non sempre leggono o seguono queste istruzioni. La pelle del collo è sottile e fragile ed è una delle prime zone a mostrare la sua età. Non importa quanto tempo, denaro e coccole ti metti in faccia, se non stai prestando la stessa attenzione al tuo collo i tuoi sforzi saranno annullati dalla pelle cascante e crespa che sembra più quella di un anfibio che attaccata a un viso così bello.

Proprio come le tue mani, quest'area del tuo corpo è facilmente vittima dell'esposizione al sole. La pelle è sottile e facilmente danneggiata dai raggi UV, provocando una rapida degradazione del collagene. La buona notizia è che riparare e proteggere questa zona è semplice come aggiungere circa cinque minuti in più alla tua routine quotidiana di cura della pelle. Per cominciare, è essenziale pulire adeguatamente quest'area. Puoi usare il tuo detergente viso quotidiano sul collo, oppure puoi sceglierne uno formulato per la pelle extra secca o con antiossidanti extra, collagene e vitamina C. Quello che non dovresti fare è aspettare di entrare nella doccia e pulire quest'area con il tuo normale lavaggio del corpo. Detergenti e saponi per il corpo sono formulati per rimuovere lo sporco e pulire a fondo. Questa è un'ottima cosa per i tuoi piedi, ma non tanto per la pelle delicata e sensibile nella zona del collo e del torace. Di norma, se non lo usi sul viso, non usarlo sul collo.

In secondo luogo, l'idratazione è un must. Scegli una crema che contenga antiossidanti o retinolo per aiutare a riparare e prevenire ulteriori danni. Applicare la crema idratante giorno e notte e eseguire delicati movimenti circolari verso l'alto. Questo proteggerà la tua pelle migliorando la circolazione e incoraggiando il rinnovamento cellulare.

Sebbene il valore della protezione solare sia già stato menzionato, il suo utilizzo è così importante per la salute della pelle che merita di essere ripetuto. Se usi una crema idratante o cosmetici che contengono crema solare, assicurati di usarli anche sul collo. Se la pelle del collo è incompatibile con questi prodotti, considera l'acquisto di una crema solare delicata e naturale di almeno 30 SPF e applicala generosamente dal petto verso il mento. Ricorda di riapplicare ogni due ore durante il giorno, o ogni volta che ti avventuri all'aperto, anche per fare le commissioni più brevi.

Infine, dormi bene e di qualità, ma regola la posizione in cui dormi in modo da non dormire su un fianco o con un cuscino e delle coperte ammucchiate vicino al viso e al torace. Potrebbe non sembrare un grosso problema, ma un periodo di otto ore in cui questa fragile pelle viene strofinata e allungata può prendere il suo pedaggio. Se possibile dormire sulla schiena con un cuscino che sostiene la parte posteriore del collo.

Esci fuori dal nido

Con la cura adeguata, puoi mettere via tutti i dolcevita e le sciarpe che hai usato per coprire un décolleté dall'aspetto meno che giovanile e far risaltare quelle adorabili scollature a cuore. La pelle del petto è molto sottile e più suscettibile ai danni del sole e all'invecchiamento precoce. La cura di questa zona richiede l'utilizzo di prodotti specificamente formulati per combattere i segni del tempo più avanzati. Con questo in mente, è importante ricordare che, poiché la pelle è delicata, devi anche prenderti cura di essa con prodotti che siano delicati e il più naturali possibile. Cerca prodotti che contengano retinolo, peptidi, vitamina B e vitamina C come prima linea di difesa contro l'invecchiamento in quest'area.

Lo stesso detergente che usi sulla zona del collo dovrebbe essere appropriato da usare anche sulla zona del torace, tuttavia la cosa più importante da tenere a mente è la temperatura dell'acqua mentre fai la doccia. La maggior parte dei flussi della doccia sono impostati ad un'altezza e ad un angolo in cui la forza dell'acqua è generalmente diretta verso l'area del torace. Se l'acqua è troppo calda, la fragile pelle del torace sarà immediatamente rigata di umidità vitale. Abbassa l'acqua a una temperatura piacevolmente calda e, se possibile, reindirizza lo spray in modo che non colpisca direttamente l'area del torace.

Se non sei sicuro del modo in cui la zona del torace completa il tuo aspetto, potresti scegliere di indossare abiti che coprano l'area. Il problema con questo è che molti tessuti sintetici possono essere irritanti per la pelle delicata sottostante, soprattutto se l'indumento è più aderente e sfrega contro la pelle tutto il giorno. Non indossare nulla che sembri graffiante o scomodo in alcun modo. Inoltre, utilizzare tutti i detergenti naturali ed evitare prodotti chimici aggressivi per il lavaggio a secco quando possibile. Scegli indumenti larghi e comodi che non sfreghino e non danneggino la pelle. O, meglio ancora, applicare una crema solare idratante e mettere a nudo la zona. L'effetto idratante della crema leviga istantaneamente l'aspetto della zona e indossare una scollatura che espone un po 'di pelle ben curata aggiungerà un bagliore giovanile al tuo aspetto.

Per riassumere in poche parole, prendersi cura della pelle del resto del corpo richiede la stessa coerenza e impegno della cura del proprio viso. Cleanse, idratare e proteggere. Tre semplici passaggi che aiuteranno a riparare e invertire i primi segni di invecchiamento su qualsiasi parte del tuo corpo. Non devi nasconderti sotto il collo alto e le maniche lunghe. Una routine buona e coerente lascerà ogni centimetro di te morbido, rinfrescato e più bello che mai.

Leave a comment

All comments are moderated before being published