Vai direttamente ai contenuti

La vita naturale

Tendenze dietetiche

by Angela Irish 10 Oct 2018
Diet Trends-OZNaturals

Abbiamo tutti sentito quel vecchio detto "Tu sei ciò che mangi" e, a un livello molto elementare, è difficile non essere d'accordo. La scienza sostiene continuamente la teoria secondo cui gli alimenti con cui scegliamo di nutrire il nostro corpo hanno un impatto diretto sulla nostra salute, incluso il modo in cui ci sentiamo e guardiamo su base giornaliera. Penso che sia giusto presumere che la maggior parte delle persone abbia buone intenzioni quando si tratta di seguire una dieta sana, ma molti di noi pensano anche che abbiamo bisogno di una sorta di "modello" per raggiungere gli obiettivi nutrizionali e di perdita di peso.

Entra nella dieta della moda. Nel corso di decenni, siamo diventati una società fissata sulle ultime tendenze dietetiche. Sembra che ogni anno emergano nuove diete che diventano rapidamente la prossima grande novità sia nella salute che nelle tendenze culinarie.

Il punto di vista medico e scientifico di molte di queste diete alla moda è un miscuglio. Con circa la metà degli adulti negli Stati Uniti che soffrono di qualche forma di malattia cronica, c'è un'ovvia necessità per noi di prenderci più cura di noi stessi, e questo inizia con una solida base nutrizionale. Con poche eccezioni, molti dei piani alimentari alla moda aiutano le persone a concentrarsi su scelte più sane in generale, con cui può essere difficile discutere, anche se non sei d'accordo con alcune delle filosofie fondamentali dietro la dieta stessa.

Qualcuna di queste diete di tendenza è giusta per te? È sempre intelligente iniziare discutendo i tuoi obiettivi dietetici e di salute con un medico, ma il passo successivo è la conoscenza. La maggior parte delle tendenze dietetiche ha un elenco di pro e contro che dovrebbero essere considerati. Poiché ce ne sono così tanti là fuori, ho ristretto alcuni dei più popolari in modo che tu possa imparare un po 'di più e prendere le decisioni migliori e informate per la tua salute.

Paleo

I nostri antenati, vale a dire i cacciatori e i raccoglitori, sapevano qualcosa sull'alimentazione ottimale che noi non sappiamo? Secondo il piano Paleo, abbiamo molto da imparare da loro. La dieta Paleo è quella che ci riporta alle nostre radici alimentari ancestrali seguendo la linea di pensiero che gli alimenti che abbiamo introdotto nelle nostre vite durante i tempi moderni sono la causa di molti dei nostri attuali problemi di salute.

La premessa della dieta Paleo è davvero molto semplice. Goditi molte proteine ​​e verdure non amidacee, con le opzioni nutrite con erba e biologiche le scelte preferite. La dieta Paleo è diventata una scelta popolare oggi poiché si concentra su opzioni alimentari sane, senza esagerare con le restrizioni.

Secondo la dieta originale, cereali integrali, latticini e legumi sono limitati, tra le altre cose. Tuttavia, molte persone hanno adattato il piano Paleo per essere più un modello per fare scelte più sane e hanno iniziato a includere alcuni dei gruppi di alimenti limitati in piccole quantità se il loro corpo li tollera.

La dieta Paleo è ottima dal punto di vista che scoraggia i cibi trasformati e malsani e incoraggia la loro sostituzione con molti prodotti nutrienti. La principale opposizione alla dieta Paleo è che alcune delle scienze alla base del concetto sono irregolari. I nostri antenati ovviamente avevano esigenze nutrizionali diverse da quelle che abbiamo oggi, e ci sono molte cose che non conosciamo sulle abitudini alimentari dei nostri antenati. Quindi, confrontare il loro stato di salute con il nostro in base alle abitudini alimentari è un po 'come confrontare le mele con le arance. Tuttavia, se aderisci alle idee chiave di eliminare gli alimenti trasformati, zuccheri e gruppi di alimenti scatenanti, il concetto generale di Paleo è quello con cui molte persone possono facilmente accettare.

Keto

La moderna dieta Keto è essenzialmente una versione modificata delle diete a basso contenuto di carboidrati del passato. Un paio di decenni fa, quando la dieta Atkins stava esplodendo sulla scena, mangiare a basso contenuto di carboidrati consisteva semplicemente nel ridurre la quantità di carboidrati assunti senza concentrarsi su nient'altro.

Tuttavia, la dieta Keto è leggermente diversa. L'obiettivo è entrare in uno stato di chetosi attraverso restrizioni di carboidrati, ma con un'attenzione particolare alla quantità di macronutrienti specifici che vengono consumati, in particolare carboidrati, proteine ​​e grassi.

I rigorosi seguaci della dieta Keto aderiscono a un rapporto dietetico di circa il 5-10% delle loro calorie provenienti dai carboidrati, il 15-20% proveniente da proteine ​​e il resto di circa il 70-80% proveniente dai grassi - sì, i grassi. I grassi sani come quelli che si trovano in noci, semi, avocado, salmone e oli ricchi di omega-3 dovrebbero essere la fonte primaria di calorie quando si mangia chetogenicamente.

Secondo gli appassionati di Keto, il piano alimentare li aiuta a perdere peso, aumentare il loro metabolismo, sperimentare una maggiore energia e ridurre l'infiammazione. Mentre ci sono alcuni membri della comunità medica che prescrivono piani alimentari chetogenici per pazienti con condizioni di salute specifiche, come l'epilessia e alcune malattie autoimmuni, non c'è ancora un solido consenso sugli effetti a lungo termine e sulla sicurezza della dieta chetogenica per la persona media .

Cibi crudi

Se sei una persona a cui non piace cucinare, ma vuoi comunque mangiare per un'alimentazione ottimale, allora è possibile che la soluzione perfetta si trovi all'interno della dieta Raw Food. Basata sul concetto che il cibo mantiene la sua più completa integrità nutrizionale quando viene consumato crudo - cioè non riscaldato oltre i 104 ° - la dieta Raw Food è quella che ha attirato molta attenzione negli ultimi anni.

Il concetto di Raw Food, incentrato su una dieta a base vegetale, si basa sull'idea che cucinando il cibo, essenzialmente stai uccidendo gli enzimi naturali e riducendo o eliminando del tutto il contenuto di nutrienti. Mentre può essere scientificamente provato che il riscaldamento modifica almeno il valore nutritivo di alcuni alimenti, i crudisti puri credono che il processo di cottura uccida la forza vitale di ogni alimento, indipendentemente da cosa sia.

Coloro che giurano sul concetto di Raw Food affermano che i benefici di mangiare cibi quando sono più vicini al loro stato più naturale sono abbondanti. Si ritiene che l'aumento nutrizionale promuova una perdita di peso più rapida, migliori la digestione e i livelli di energia, allevia i sintomi delle malattie croniche e produca un aumento generale della salute e della vitalità.

Se sei interessato a provare la filosofia del cibo crudo per te stesso ma temi che ti stancherai rapidamente di sgranocchiare verdure crude, sarai sollevato di sapere che le opzioni culinarie per i crudisti sono molto più ampie di quanto potresti pensare. I seguaci della dieta sono noti per la loro creatività nei metodi di preparazione del cibo come succhi, ammollo e germogli (specialmente per noci e cereali) e persino disidratazione che può essere eseguita a fuoco basso.

Intero 30

Il piano alimentare Whole30 ha iniziato a fare scalpore un paio di anni fa, attirando un pubblico pronto a vedere grandi cambiamenti nella propria salute, ma esitante a saltare su uno dei carri dietetici alla moda. L'approccio al mangiare Whole30 consiste nell'eliminare le cose cattive, nutrire il corpo con cibi salutari e aiutare ogni persona a identificare se ha qualche fattore scatenante dietetico - e cosa sono. Il piano Whole30 è duro e non per i deboli di volontà, ma non preoccuparti: dura solo 30 giorni.

Il concetto è che modificando le tue abitudini alimentari per 30 giorni, aiuti a ripristinare il tuo corpo e ripristinarlo a una linea di base di salute nutrizionale. Sebbene il piano Whole30 elimini alcuni gruppi alimentari principali, l'intento è anche quello di aiutarti a scoprire le intolleranze alimentari minori che possono rapidamente precipitare in infiammazioni, disturbi ormonali e cattiva salute generale.

La spina dorsale del piano Whole30 è evitare tutti i cereali, i latticini, gli zuccheri (compresi i dolcificanti artificiali), la soia, alcuni legumi, tutti gli alimenti trasformati e la maggior parte degli additivi che li accompagnano. L'accordo è che mangi pulito per 30 giorni e sei ricompensato con energia rinnovata e salute migliorata.

Sebbene la dieta Whole30 sia restrittiva, coloro che seguono il piano affermano che avere in vista una fine della giornata li aiuta a sopravvivere. Una volta trascorsi i 30 giorni, inizi lentamente ad aggiungere gli alimenti "proibiti" alla tua dieta, se lo desideri, e valuti la risposta del tuo corpo a ciascuno. A differenza di altre diete alla moda, il piano Whole30 probabilmente non farà saltare il tuo conto in banca, soprattutto se ti concentri sui prodotti locali, di stagione.

Lo svantaggio principale del piano Whole30 è che non c'è assolutamente spazio per errori. Poiché si tratta di una dieta di eliminazione completa, un solo bocconcino o un trucco significa che devi ricominciare tutto dall'inizio il primo giorno se desideri risultati affidabili dal piano.

mediterraneo

Se dovessi esaminare tutti i piani dietetici di tendenza e sceglierne solo uno in base alla bontà delle scelte alimentari, la dieta mediterranea sarebbe una scelta facile. Il piano si basa sulle prove scientifiche ben documentate riguardanti i benefici per la salute della cucina mediterranea classica. Il piano segue i principi dietetici di base che hanno permesso alle persone in Grecia, Italia e altri paesi vicini di soffrire di obesità e malattie cardiache a un tasso molto inferiore rispetto a noi negli Stati Uniti.

La dieta mediterranea pone una forte enfasi su cereali integrali, prodotti freschi e grassi sani, come quelli presenti nel salmone, nelle olive e negli avocado. Le scelte proteiche sono incentrate sul pesce fresco e sul pollame magro. Sebbene la carne rossa non sia vietata, se ne consiglia il consumo solo in piccole quantità. La cosa veramente grandiosa della dieta mediterranea, a parte quanto sia facile adattarsi rispetto ad altre diete alla moda, è che invece di essere eliminata rigorosamente, rafforza la moderazione e un atteggiamento sano nei confronti del cibo.

Alcalino

Se pensi che la dieta alcalina suoni come qualcosa uscito da una lezione di chimica, non saresti lontano. L'idea alla base della dieta alcalina è di influenzare e bilanciare il pH interno del corpo sostituendo l'abbondanza di cibo acido nelle nostre diete moderne con scelte più basilari o alcaline.

Se sei come la maggior parte di noi e hai bisogno di un po 'di aggiornamento sulla chimica, la scala del pH varia da 0 a 14, con l'estremità inferiore che è acida e quella che diventa più alcalina con l'aumentare dei numeri. Molti degli alimenti eccessivamente elaborati che sono comuni oggi tendono ad essere all'estremità più acida della scala del pH. La teoria è che un ambiente eccessivamente acido è quello che promuove l'infiammazione e la malattia. Bilanciando l'acidità con cibi alcalini, si ottiene un naturale ripristino della salute.

Le diete alcaline limitano o limitano alcuni alimenti che producono acidi. Il principale colpevole sono ovviamente gli alimenti trasformati, ma si suggerisce anche di limitare i latticini, la carne e la maggior parte dei cereali a causa del loro basso valore di pH. Al posto di questi alimenti, si consiglia una dieta a base vegetale ricca di sostanze nutritive.

Mentre il verdetto scientifico su quanto puoi effettivamente influenzare il tuo pH interno attraverso la dieta è ancora fuori, la premessa generale della dieta alcalina è quella che promuove uno stile di vita dietetico sano e nutriente per il cuore che è adatto per perdere e mantenere il peso.

Onestamente, questo elenco inizia solo a scalfire la superficie poiché ogni giorno nuove tendenze dietetiche si fanno strada sulla scena. Cercare di tenerne traccia di tutti è davvero sufficiente per farti girare la testa. Prima di decidere di provare una nuova dieta, prenditi del tempo per fare un passo indietro e valutare i tuoi obiettivi di salute e fitness. L'impegno per un'alimentazione sana dovrebbe essere un processo permanente e non una tendenza passeggera impossibile da mantenere per più di un paio di settimane. Equilibrio, moderazione e rispetto per il nostro corpo e per il mondo che ci circonda fanno tutti parte delle fondamenta su cui si costruiscono abitudini sane.

Prev Post
Next Post
Someone recently bought a
[time] ago, from [location]

Grazie per l'iscrizione

This email has been registered!

Shop the look

Choose Options

Recently Viewed

Edit Option
Have Questions?
Back In Stock Notification
this is just a warning
Accedi
Shopping Cart
0 items

Before you leave...

Take 20% off your first order

20% off

Enter the code below at checkout to get 20% off your first order

CODESALE20

Continue Shopping