Vai direttamente ai contenuti

La vita naturale

Mangiare stagionale

by Angela Irish 17 May 2017
Seasonal Eating - OZNaturals

La tarda primavera e l'inizio dell'estate sono un periodo di bellezza e generosità. Dopo una stagione di riposo, tutto in natura è in piena fioritura. Gli alberi sono rigogliosi con foglie verdi vibranti; l'aria si riempie dei profumi floreali della natura e i mercati stagionali dei contadini sono finalmente in pieno svolgimento. Sia che tu ami passeggiare nel mercato contadino locale per i prodotti di stagione, o preferisci affondare le mani nella terra e coltivare la tua frutta e verdura, questo periodo dell'anno offre l'opportunità perfetta per sintonizzare il tuo corpo con la natura e raccogliere tutti i benefici di mangiare stagionalmente.

Mangiare secondo il programma di Madre Natura è una delle cose migliori che puoi fare per il tuo corpo, il tuo portafoglio e il pianeta allo stesso tempo. Mangiare stagionalmente significa semplicemente scegliere frutta e verdura, preferibilmente coltivate localmente, che sono attualmente di stagione nel tuo piccolo angolo di Terra. Ti chiedi quali sono i vantaggi di questa filosofia del mangiare? Eccone solo alcuni per i principianti:

I prodotti di stagione offrono il massimo in termini di contenuto nutrizionale. Quelle verdure fresche che raccogli al mercato nel fine settimana provengono direttamente da un contadino locale, il che significa che non era molto tempo fa che erano ancora nel terreno, ricche e abbondanti di sostanze nutritive. Una volta raccolti, i prodotti possono iniziare a perdere rapidamente i nutrienti e, sfortunatamente, gli antiossidanti come la vitamina C e i caroteni sono tra i primi a deteriorarsi. Se i tuoi prodotti freschi stanno viaggiando per centinaia, o forse migliaia, di miglia per raggiungerti, nel momento in cui arrivano nella tua insalata probabilmente hanno perso un valore nutritivo significativo. Mangiare stagionalmente significa che la frutta e la verdura nel piatto contengono il più alto contenuto nutritivo possibile.

Il gusto è imbattibile. Hai mai avuto l'esperienza di desiderare fragole in inverno, solo per andare al tuo supermercato, frugare tra i pacchetti di bacche dall'aspetto senza vita finché non ne trovi una che sembra semi-decente, poi le mordi e assapori il sapore del ... nulla ? La frutta e la verdura coltivate localmente e apprezzate di stagione in realtà hanno un aspetto e un sapore come dovrebbero e spesso superano anche le vostre aspettative di sapore.

Noterai la differenza nella bolletta settimanale della spesa. Il processo che passa attraverso la produzione che non è di provenienza locale per raggiungere la tua tavola è più costoso di quanto potresti immaginare. Se vivi in ​​una zona dal clima più freddo, o almeno in un luogo che ha lunghi inverni, allora probabilmente conosci fin troppo bene il prezzo dei prodotti durante quei mesi freddi. Quando frutta e verdura provengono da altre regioni, stai pagando non solo le spese di viaggio del pomodoro, ma anche il fatto che il cibo deve essere conservato a lungo termine in determinate condizioni ambientali che prolungheranno la freschezza il più a lungo possibile. Quando scegli cibo di provenienza locale, puoi saltare tutto il costo dell'intermediario e sai che i soldi guadagnati duramente che spendi andranno direttamente a sostenere la tua economia locale.

Mangiare stagionalmente è ciò che la natura intendeva. Esiste un'armonia tra il corpo umano e Madre Natura e può essere onorata mangiando cibi disponibili stagionalmente. Ogni stagione porta con sé cibi raccolti che sono nutrizionalmente progettati per sostenere il tuo corpo nei prossimi mesi. Ad esempio, la primavera è il momento perfetto per gustare verdure fresche che sono ottimi disintossicanti e agenti alcalinizzanti. Questo è perfetto per il recupero dopo una stagione invernale di indulgenza e utile se stai cercando di perdere qualche chilo indesiderato in modo da sentirti più a tuo agio nel tuo guardaroba estivo.

Il consumo di prodotti fuori stagione può aumentare lo stress ambientale. Abbiamo già accennato al fatto che la produzione fuori stagione utilizza risorse per lo stoccaggio e il viaggio. Tuttavia, quanto spesso pensi davvero alla provenienza del cibo? Se consideri che il cibo è un alimento base necessario per la vita, scegliere costantemente cibi che devono percorrere migliaia di chilometri per raggiungerti può contribuire al deterioramento dell'ambiente. Inoltre, i prodotti stagionali coltivati ​​localmente richiedono generalmente molto meno in termini di pesticidi o modificazione genetica. I pesticidi sono uno dei principali fattori che contribuiscono all'inquinamento del suolo. Puoi aiutare a mantenere pulita la Terra mangiando cibi sani e stagionali.

Mangiare di stagione fa bene alla mente, al corpo e allo spirito. La scelta di prodotti di provenienza locale ti connette alla tua comunità e diventi parte di qualcosa di più grande. Vagare nel mercato di un contadino o scavare in un orto comunitario è l'occasione perfetta per stringere nuove amicizie. Poi c'è il fatto che se scegli di mangiare stagionalmente, i tuoi punti culinari cambieranno ogni pochi mesi. La noia in cucina è finita e, al suo posto, è un'opportunità per esplorare modi nuovi ed entusiasmanti per preparare pasti sani e stagionali.

Non vedi l'ora di affondare le tue mani e la tua forchetta nell'abbondanza della primavera? Ecco un elenco di prodotti stagionali da gustare in questo momento e nei mesi a venire.

Frutta

  • albicocche: Le albicocche sono di stagione in tarda primavera e all'inizio dell'estate. Quando scegli le albicocche, cerca quelle di colore arancione dorato. Le albicocche non sono per natura frutti eccessivamente succosi, quindi non gravitano naturalmente verso quelli extra morbidi che sembrano più succosi. Mentre vuoi un'albicocca morbida, assicurati che abbia ancora un po 'di fermezza.
  • Melone verde: Sebbene la melata sia conosciuta come melone invernale, è al suo picco di raccolta nella tarda primavera e all'inizio dell'estate. Quando scegli un melone, cercane uno il più liscio possibile e privo di ammaccature e macchie. Dovrebbe sembrare un po 'pesante per le sue dimensioni e avere un odore leggermente dolce.
  • Mango: Se vivi in ​​un clima più caldo, la tarda primavera è il periodo perfetto dell'anno per gustare manghi dolci e succosi. Contrariamente alla credenza popolare, il colore rossastro che si sviluppa su un mango non è un segno di maturità. Per trovare il miglior mango del mazzo, strizzalo delicatamente. Dovrebbe cedere un po 'e poi tornare indietro. L'estremità del gambo di un mango fresco avrà anche un odore tropicale leggermente dolce.
  • Fragole: Queste gemme di rubino entrano in stagione da fine aprile ad agosto. Mentre vuoi cercare fragole completamente rosse, uno dei modi migliori per identificare una gustosa fragola è l'odore. Dai un soffio alle tue bacche. Non dovrebbe esserci nemmeno un accenno di odore di muffa o muffa. Quello che dovresti provare invece è un leggero profumo di pura dolcezza.

Quindi, ora hai il tuo cestino troppo pieno di frutta locale appena raccolta. Quali sono i tuoi piani per la tua taglia? Ci sono infiniti modi per godersi i frutti della primavera e dell'inizio dell'estate. Ecco solo un'idea di un modo unico per stuzzicare le tue papille gustative con i sapori di stagione, perfetto per uno spuntino sano in una giornata calda.

Fruttato Springtime Spring Rolls

Porzioni: 4

Ingredienti:

½ melone melata

2 mango

1 tazza di fragole

1 lime

½ tazza di menta fresca tritata

8 involucri di carta di riso

1 cucchiaio di miele di fiori d'arancio (facoltativo)

Indicazioni:

  1. Inizia rimuovendo i semi e la buccia esterna dal melone. Quindi, affetta con cura il melone a fette lunghe a fiammifero e mettile da parte in una ciotola.
  2. Quindi, tagliare a metà ogni mango, rimuovere il nocciolo interno e rimuovere la polpa del mango dalla pelle. Fallo sopra una ciotola per riservare il succo che proviene dal mango. Taglia il mango a fette stile fiammifero, come il melone melata. Aggiungi il mango nella ciotola con il melone.
  3. Affetta la parte superiore di ogni fragola e affetta con cura ogni fragola a fette sottili, non più di 1/8 di pollice di spessore. Accantonare.
  4. Quindi, prendi il lime e, usando uno zester, raschia via circa un cucchiaino di scorza dalla pelle esterna. Dopo aver finito di sbucciare il lime, tagliarlo a metà.
  5. Aggiungere la scorza di lime e il succo di metà lime nella ciotola con il melone melata e il mango. Aggiungere la menta fresca e mescolare delicatamente, facendo attenzione a non schiacciare o rompere la frutta.
  6. Mettete dell'acqua fredda in una ciotola e immergete gli involucri di carta di riso, lavorando uno alla volta. Una volta che la pellicola si è ammorbidita, toglila dall'acqua e stendila su un tagliere o su un'altra superficie piana.
  7. Versare una generosa porzione della miscela di melata / mango al centro della pellicola, quindi coprire con uno strato di fragole sovrapposto.
  8. Piega la pellicola, stile burrito, assicurandoti che le estremità siano infilate. Metti da parte e ripeti con il resto degli involucri fino a quando non sono state utilizzate tutte.
  9. Se lo si desidera, sbattere insieme il miele e il succo della metà del lime rimanente e spruzzare leggermente sugli involtini primavera prima di servire.

Verdure

  • carciofi: Sebbene sia possibile trovare i carciofi più avanti nel corso dell'anno, il periodo di massima crescita va da marzo a maggio. Per individuare un carciofo perfettamente maturo, cerca le foglie ben compatte e intatte.
  • Asparago: La raccolta degli asparagi inizia alla fine dell'inverno e prosegue verso giugno, con aprile e maggio i mesi di punta per gli asparagi di qualità. Le dimensioni generalmente non sono un ottimo indicatore di asparagi freschi, anche se i gambi più spessi sono un po 'più maturi e potrebbero non essere così teneri. Per gli asparagi più freschi, cerca il colore che va dal verde vivace al violaceo sulle punte. A proposito di punte, dovrebbero essere ben chiuse e l'intero gambo dalla punta all'estremità dovrebbe essere ragionevolmente fermo.
  • Senape: Se ti piacciono le tue verdure con un morso un po 'piccante, allora sicuramente vuoi raggiungere questa varietà, che è una delle prime a venire a raccogliere in primavera. Il periodo di massima raccolta per la senape va da aprile fino all'inizio di giugno. Scegliere le migliori verdure di senape dipende da cosa intendi fare con loro. Per tritare e rosolare o mettere in zuppe, le verdure più grandi e mature sono perfette. Se hai intenzione di mangiarli crudi, come nelle insalate o per avvolgere un panino, scegli verdure più giovani, più piccole e più tenere.
  • Ravanelli: Mentre i ravanelli sono un alimento base del supermercato tutto l'anno, puoi trovare i migliori al loro apice in primavera. Il ravanello perfetto è croccante, non spugnoso e ha un sapore che bilancia l'essere pepato con solo un pizzico di dolcezza.
  • Rabarbaro: Non riesco a pensare al giardino di mia nonna senza pensare al rabarbaro. La stagione migliore per il rabarbaro va da aprile a giugno. Quando raccogli il rabarbaro, cerca i gambi che sono forti e sodi, con foglie prive di avvizzimento e macchie.
  • Cipolle Vidalia: Le cipolle Vidalia offrono la perfetta combinazione del piccante piccante che ti aspetti da una buona cipolla, ma sono bilanciate con una dolcezza che rende irresistibili anche quelle che tipicamente evitano le cipolle, il che le rende incredibilmente versatili. La stagione di Vidalia inizia in tarda primavera e continua per tutta l'estate.

Mangiare stagionalmente è una scelta che sboccia facilmente in un'esperienza. C'è così tanto da scoprire sulla generosità della primavera e su tutti i deliziosi modi in cui puoi usarla per nutrire il tuo stile di vita sano, sostenere la tua comunità locale e incoraggiare l'armonia con il nostro ambiente. Sì, mangiare stagionalmente è ottimo per la salute fisica, ma offre altrettanto nutrimento per la tua anima. La prossima volta che sei al supermercato e prendi dei prodotti che sai aver viaggiato troppo a lungo e troppo lontano per raggiungerti, fermati e rimettili. Quindi dirigiti allo stand del tuo agricoltore locale e concediti un po 'di freschezza stagionale locale.

Prev Post
Next Post
Someone recently bought a
[time] ago, from [location]

Grazie per l'iscrizione

This email has been registered!

Shop the look

Choose Options

Recently Viewed

Edit Option
Have Questions?
Back In Stock Notification
this is just a warning
Accedi
Shopping Cart
0 items

Before you leave...

Take 20% off your first order

20% off

Enter the code below at checkout to get 20% off your first order

CODESALE20

Continue Shopping