Vai direttamente ai contenuti

La vita naturale

I pericoli degli ftalati

by Angela Irish 18 Jan 2017
The Dangers of Pthalates - OZNaturals

In qualità di consumatore informato, ti piace pensare di fare le scelte migliori per te e la tua famiglia. Se si tiene d'occhio le notizie, può sembrare che tutto vada male in una certa misura e questo rende la sfida di scegliere i prodotti migliori un po 'opprimente. Il miglior consiglio potrebbe essere quello di scegliere le tue battaglie e concentrarti su prodotti e aziende che supportano i tuoi valori e proteggono la tua salute. Per ottenere ciò, tuttavia, è necessario essere consapevoli di alcune delle sostanze chimiche più pericolose che si trovano in molti dei comuni articoli per la cura della casa e della persona. Uno dei più preoccupanti di questi sono gli ftalati.

Gli ftalati sono un gruppo di sostanze chimiche che vengono utilizzate come plastificanti o agenti dissolventi e con cui vieni a contatto innumerevoli volte al giorno. Come plastificante, gli ftalati vengono utilizzati per rendere la plastica più flessibile e più difficile da rompere. Come agente dissolvente, vengono utilizzati nelle formule chimiche per influenzare la sensazione, l'odore e le funzioni di un prodotto. Esistono molti tipi diversi di ftalati che vengono utilizzati. Quando leggi un nuovo rapporto sugli ftalati, è probabile che si riferisca a DEP (dietilftalato), DBP (di-n-butilftalato), DMP (dimetilftalato) o DEHP (di-2-etilesile), ma ci sono altri che sono anche comunemente usati.

Prima di entrare davvero in tutti i possibili effetti negativi degli ftalati è importante capire davvero quanto siano comuni nella tua vita quotidiana. Ecco solo un "breve" elenco di alcuni dei tanti prodotti che possono contenere ftalati.

  • Fragranze inclusi spray per il corpo, profumi, acqua di colonia, deodoranti per ambienti, ecc.
  • Smalto per unghie
  • Cosmetici colorati
  • Deodorante
  • Lozioni e creme per il corpo
  • Idratanti per il viso
  • Prodotti per lo styling dei capelli, inclusi spray, gel, mousse e pomate
  • Shampoo
  • Lavaggio del corpo
  • Lozione per bambini
  • Baby Shampoo
  • Crema per capezzoli da allattamento
  • Salviettine umidificate
  • Unguento per dermatite da pannolino
  • Olio per bambini
  • Talco per bambini
  • giocattoli
  • Contenitori per alimenti in plastica
  • Articoli per la casa in plastica
  • Detersivo per il bucato
  • Repellente per insetti
  • Pavimenti in vinile
  • moquette
  • Tende da doccia
  • impermeabili
  • Latticini
  • carni
  • E molti altri

Fondamentalmente, se vivi, mangi e respiri, entrerai in contatto con gli ftalati ad un certo punto della giornata, non importa quanto cerchi di evitarli. Puoi controllare solo così tanto. Anche se i nostri prodotti per la cura della persona potrebbero non contenere ftalati, una visita al tuo ristorante preferito e potresti essere esposto attraverso il sapone per le mani in bagno, gli utensili che usano in cucina, le fragranze nell'aria, i residui degli avventori che c'erano prima di te, ecc. Se ci pensi, potresti farti impazzire. L'obiettivo è ridurre il più possibile l'esposizione attraverso scelte personali.

È ovvio che gli ftalati sono comunemente usati, quindi quanto possono essere cattivi? Gli ftalati vengono assorbiti facilmente dal corpo e si muovono rapidamente attraverso il sistema. Si pensa che agiscano in modo simile agli ormoni, che potrebbero spostare e interrompere i processi degli ormoni reali e reali. Questo può avere un effetto incredibile su tutto il tuo corpo. Ecco solo alcuni esempi di alcuni dei possibili effetti negativi degli ftalati.

  • Le donne dovrebbero usare particolare cautela per evitare il più possibile gli ftalati durante la gravidanza per una serie di motivi. La ricerca ha notato che le donne che avevano livelli più elevati di ftalati durante la gravidanza avevano maggiori probabilità di dare alla luce bambini che mostravano segni di interruzione ormonale. Questo potrebbe essere visto nei maschi come uno sviluppo genitale immaturo e una predisposizione a essere meno interessati al gioco maschile stereotipato quando sono più grandi. Le femmine nate da queste madri erano più a rischio di sviluppo anormale del tessuto mammario. Sembra che gli ftalati abbiano un effetto concreto sull'ormone sessuale maschile testosterone.
  • I bambini, con i loro corpi più piccoli e in via di sviluppo e il sistema endocrino, sono particolarmente sensibili agli ftalati. L'effetto è così evidente che nel 2008 è stato vietato l'uso degli ftalati nella produzione di giocattoli per bambini. Anche se questa è una buona notizia, considera quanti giocattoli di prima di quel momento sono probabilmente ancora in uso.
  • Livelli più elevati di ftalati sono stati collegati a un aumento del rischio di sindrome metabolica. La sindrome metabolica è un termine generico per un gruppo di sintomi che aumentano il rischio complessivo di sviluppare malattie cardiache e altre condizioni di salute. I sintomi della sindrome metabolica includono un giro vita più ampio, difficoltà a perdere peso, glicemia elevata, ipertensione, livelli elevati di trigliceridi e colesterolo elevato.
  • Livelli più elevati di ftalati sono stati collegati a condizioni ormonali specifiche sia negli uomini che nelle donne, comprese le vampate di calore più gravi nelle donne in menopausa e la disfunzione erettile negli uomini.
  • Livelli elevati di ftalati possono influire sulla fertilità, specialmente negli uomini.
  • Possono contribuire a problemi respiratori come la bronchite o l'asma.
  • Alcuni tipi di ftalati sono elencati come potenziali cancerogeni per l'uomo e hanno dimostrato di essere responsabili del cancro al fegato negli animali da laboratorio.

Ebbene, questo è un elenco piuttosto serio e molto serio. La domanda successiva è "cosa si può fare?" Sebbene gli ftalati siano stati vietati in alcuni prodotti come i giocattoli per bambini, sono ancora così ampiamente utilizzati che è quasi impossibile evitarli del tutto. Sono così comuni che uno studio ha scoperto che il novanta per cento delle persone testate aveva livelli rilevabili di ftalati nelle urine. Il tuo approccio migliore è imparare a evitarli il più possibile.

Una delle fonti più comuni di esposizione agli ftalati è attraverso i prodotti per la cura personale. La donna media usa da dieci a venti prodotti per la cura personale ogni giorno. Si stima che questo numero sia più alto per le donne adolescenti e giovani adulte. Pensa a tutta l'esposizione agli ftalati che potrebbe causare se non sei a conoscenza di questo ingrediente nei tuoi prodotti. Ecco alcuni suggerimenti per scegliere prodotti per la cura personale puliti e sicuri senza ftalati.

  • Prima di tutto, cerca prodotti che promuovano il fatto che sono privi di ftalati. Alcune aziende potrebbero tentare di ingannarti con un'immagine "naturale", quindi è importante fare la tua ricerca. Scegli aziende con la reputazione di non includere ingredienti potenzialmente dannosi, come gli ftalati, nelle loro formule.
  • Se lo metti sul tuo corpo, è importante leggere le etichette. Certo, a volte gli ftalati non sono elencati o sono difficili da riconoscere. Tuttavia, se vedi un ingrediente che include la parola "ftalato", "profumo" o "profumo", potresti metterlo da parte per un'alternativa più naturale.
  • Parlare di alternative naturali, solo perché stai evitando gli ftalati non significa che devi rinunciare ai tuoi profumi preferiti. Gli oli essenziali puri sono ottimi per aggiungere profumi naturali e piacevoli a quasi tutti i prodotti. Inoltre, possono essere diluiti e utilizzati anche come fragranze profumate completamente naturali.
  • Prestare particolare attenzione quando si scelgono prodotti per neonati e bambini. Alcuni dei marchi più popolari hanno gli ingredienti peggiori. Ci sono molti siti web che ti aiuteranno a guidarti verso prodotti per la cura personale che non contengono ingredienti nocivi.

Sebbene i prodotti per la cura personale possano essere la tua esposizione numero uno, non sono l'unico posto in cui incontrerai ftalati durante il giorno. Dovrai prendere nota di questi modi per ridurre la tua esposizione anche da altre fonti.

  • Se hai bambini, valuta la possibilità di abbandonare i giocattoli prodotti prima del 2008, quando è stato stabilito il divieto di ftalati nei giocattoli. Il divieto includeva anche alcuni articoli comunemente usati dai bambini piccoli, inclusi contenitori per il pranzo e zaini.
  • Ti piace quel nuovo odore di plastica? Potresti conoscerlo meglio come il famoso "odore di macchina nuova" o l'odore di una nuova tenda da doccia. Se un oggetto ha un profumo rilevabile che richiama immediatamente alla mente "nuova plastica", è probabile che contenga ftalati.
  • Gli ftalati possono penetrare nel cibo da contenitori per alimenti che contengono ftalati. Per uso personale, assicurati di acquistare contenitori privi di ftalati. Quando acquisti alimenti confezionati in plastica, cerca i numeri 3 o 7 sulla confezione. Questo è un indicatore del fatto che gli ftalati sono stati utilizzati nella produzione di imballaggi. Gli imballaggi con i numeri 1, 2 o 5 sono le tue scommesse più sicure. Inoltre, non cuocere a microonde alimenti in contenitori che contengono ftalati poiché ciò può aumentare la velocità con cui il cibo assorbe le sostanze chimiche.
  • Spolvera frequentemente. Le particelle di polvere possono trasportare ftalati, che puoi inalare facilmente.
  • Acquista filtri per l'acqua per tutte le fonti d'acqua della tua casa. Questi possono filtrare gli ftalati non solo dall'acqua potabile, ma anche dall'acqua del bagno.
  • Mangia cibo biologico e privo di pesticidi, quando possibile.
  • Infine, sii motivato e muoviti. Il sudore aiuta il tuo corpo a liberarsi dalle tossine, inclusi gli ftalati. Quell'allenamento quotidiano potrebbe migliorare la tua salute in più modi di quanto pensavi possibile.

In quanto cultura del consumo, siamo giunti a dare valore a certe cose e ci aspettiamo ciecamente anche che le aziende che ci forniscono prodotti manifatturieri abbiano in mente il nostro migliore interesse. Sfortunatamente, questo non è il caso di molte aziende; tuttavia c'è un crescente movimento verso una produzione responsabile che onora il fatto che la tua salute è più importante di qualsiasi altra cosa. Non devi scegliere tra qualità e purezza. Non solo puoi ottenere entrambi, ma dovresti richiederlo. L'Environmental Working Group è un'organizzazione impegnata nell'educazione dei consumatori. Se visiti il ​​loro sito web, avrai accesso a ottime informazioni e guide per i consumatori che ti aiuteranno a comprendere il lato negativo di molte sostanze chimiche comuni e ti aiuteranno a prendere decisioni su come supportare al meglio le aziende che ti stanno cercando impegnandosi a fornitura di prodotti privi di tossine. Ciò è particolarmente importante per i prodotti per la cura personale che vengono assorbiti quasi immediatamente attraverso la pelle.

Sei un consumatore saggio e informato che apprezza l'integrità e la qualità. Non c'è motivo per cui devi accontentarti di prodotti di qualità inferiore che rendono un disservizio al tuo corpo e all'ambiente in cui vivi. Scegli di eliminare gli ftalati il ​​più possibile dalla tua vita e aiuta a costruire un futuro più sano per te e le persone che condividi la tua vita con.

Prev Post
Next Post
Someone recently bought a
[time] ago, from [location]

Grazie per l'iscrizione

This email has been registered!

Shop the look

Choose Options

Recently Viewed

Edit Option
Have Questions?
Back In Stock Notification
this is just a warning
Accedi
Shopping Cart
0 items

Before you leave...

Take 20% off your first order

20% off

Enter the code below at checkout to get 20% off your first order

CODESALE20

Continue Shopping