Vitamina C e la tua pelle

Quando ti guardi allo specchio, desideri che la tua pelle sia un po 'più liscia e luminosa? Vorresti che ci fosse un modo per non sembrare così stanco e per tornare alla tua faccia fresca? La verità è che questi pensieri passano per la testa di quasi tutti ad un certo punto. Anche se sei benedetto con una buona genetica e hai una routine di cura della pelle che ami, ci sono ancora quei giorni in cui vorresti poter sembrare un po 'più luminoso, un po' più fresco. I prodotti per la cura della pelle hanno fatto molta strada per preservare la salute della nostra pelle, e forse anche per far tornare indietro le lancette del tempo solo un po '. Tuttavia, c'è un ingrediente che non solo può aiutare la tua pelle ad apparire più sana e prevenire l'invecchiamento precoce, ma anche aiutarti a ritrovare quel bagliore giovanile che sembra mancare dal tuo riflesso ultimamente. Per renderlo ancora migliore, questo ingrediente è naturale, direttamente dalla stessa Madre Terra. Sto parlando della cara vecchia vitamina C.

Se sei come me, probabilmente associ la vitamina C al rimanere in salute, in particolare nella stagione del raffreddore e dell'influenza. Crescendo, il brodo di pollo e la vitamina C erano il rimedio per quasi tutti i disturbi. Sebbene ci siano prove sia per sostenere che per negare l'affermazione che la vitamina C combatte il comune raffreddore, non c'è dubbio che questa potente vitamina abbia molto da offrire in termini di salute della pelle.

Per cominciare, la vitamina C è un componente critico nella sintesi di collagene, che è la matrice strutturale che mantiene la tua pelle compatta, sottile e dall'aspetto giovane. La carnosità rosa e succulenta delle guance di un bambino è tutta grazie al collagene. Con l'avanzare dell'età, anche tra i venti ei trent'anni, la produzione di collagene inizia a diminuire di circa l'uno o il due percento all'anno. Quando compirai 40 anni, avrai perso circa il 10-20% del tuo collagene e la nuova sintesi inizierà a diminuire rapidamente. Ma cosa succederebbe se potessi fare qualcosa per aiutare a rallentare o fermare la naturale diminuzione della produzione di collagene? Le prove dimostrano che la vitamina C potrebbe essere in grado di aiutarti in questo.

Le cellule di collagene contengono aminoacidi. Per produrre collagene, gli amminoacidi passano attraverso un processo chiamato idrossilazione. La vitamina C è un cofattore necessario in questo processo. Senza adeguate quantità di vitamina C, la sintesi del collagene non può avvenire. Si pensa che aggiungere abbastanza VC alla tua pelle attraverso prodotti per la cura della pelle e la dieta potrebbe essere sufficiente per stimolare nuovamente la produzione di collagene, anche se la tua pelle ha pensato di chiudere la fabbrica di collagene.

La sintesi del collagene non è l'unica ragione per cui la vitamina C è un elemento prezioso di una buona routine di cura della pelle. La vitamina C può anche:

  • Proteggi la tua pelle dai fotodanni causati dai raggi UVB
  • Aiuto nella guarigione delle ferite
  • Offri il suo gratuito potere antiossidante. La vitamina C aiuta a combattere i radicali liberi che portano all'invecchiamento precoce e, in alcuni casi, anche al cancro della pelle.
  • Uniforma le macchie della pelle
  • Consistenza della pelle liscia
  • Riduce l'aspetto delle occhiaie
  • Migliora l'umidità e i livelli di idratazione
  • Riduce l'infiammazione e la presenza di malattie infiammatorie della pelle

Questo è un bel po 'di potere proveniente da una vitamina. Allora, qual è il modo migliore per trattare la tua pelle con la vitamina C? È topico o attraverso l'alimentazione? La risposta è entrambe.

Quando si consumano cibi ad alto contenuto di vitamina C, l'assorbimento della vitamina è limitato da un meccanismo di trasporto attivo nell'intestino. In termini più semplici, assorbi molta meno vitamina C di quella che consumi. La vitamina C ha molto lavoro da svolgere in tutto il corpo, compresa la pelle. Tuttavia, la quantità limitata effettivamente assorbita significa che la quantità disponibile per la pelle è relativamente piccola. Per fortuna, puoi integrare questo con prodotti per la cura della pelle infusi di vitamina C.

Come parte di un'ottima routine di cura della pelle, troverai vitamina C aggiunta in prodotti come creme idratanti, sieri mirati e nebbie facciali. La molecola di vitamina C è abbastanza piccola da avere una buona biodisponibilità se applicata localmente. Piuttosto che farsi strada attraverso l'intero sistema, la vitamina C topica ha il compito di migliorare la salute e l'aspetto della tua pelle.

Tieni presente però che non tutti i prodotti a base di vitamina C sono uguali. Per cominciare, è necessaria una concentrazione abbastanza alta di vitamina C in un prodotto perché abbia davvero un effetto. Si suggerisce che per il massimo assorbimento, dovresti cercare prodotti con una concentrazione del venti percento. Dovresti andare più in alto se possibile? Non necessariamente. Non ci sono prove che concentrazioni più elevate forniscano una maggiore biodisponibilità. La soluzione migliore è scegliere prodotti con una concentrazione intorno al 20% e che valorizzino l'integrità e l'uso di ingredienti naturali.

La vitamina C può assumere molti nomi diversi una volta che inizi a guardare l'elenco degli ingredienti del tuo prodotto preferito. La vitamina C può apparire sotto uno qualsiasi dei seguenti alias.

  • Vitamina C20
  • Acido ascorbico o AA
  • Sodio ascorbil fosfato o SAP
  • Fosfato ascorbilico di magnesio o MAP
  • Ascorbyl Palmitato o AA-PAL
  • Ascorbil tetra-isopalmitato o VC-IP
  • Ascorbil glucoside o AA-2G
  • Ascorbil 2-fosfato 6-palmitato o APPS
  • Ascorbato di 3-O-etile o EAC
  • Ascorbato di retinile

 

Un'altra cosa da tenere a mente quando si sceglie un prodotto per la cura della pelle a base di vitamina C è che in generale, la vitamina C è un ingrediente delicato e non irritante che è ben tollerato da un'ampia varietà di tipi di pelle e sensibilità. Se il prodotto a base di vitamina C che usi ti causa irritazione o secchezza, non incolpare la vitamina C, ma considera invece un prodotto diverso e più delicato.

La vitamina C è anche un ottimo giocatore di squadra nel gioco della cura della pelle e si abbina bene a prodotti che contengono altri ingredienti terapeutici come acido ialuronico, vitamina E, astaxantina, e tè verde estratto.

Come per qualsiasi cosa che valga la pena avere, devi trattare i tuoi prodotti a base di vitamina C correttamente per assicurarti che ti forniscano i benefici che stai cercando. La vitamina C può rompersi e degradarsi facilmente rispetto ad altri ingredienti per la cura della pelle più stabili e alcune forme di vitamina sono più volatili di altre. Per questo motivo, è importante prendersi cura dei prodotti per la cura della pelle a base di vitamina C. La cura adeguata include tenerli lontani dalla luce solare diretta e da temperature estreme. Significa anche usare il prodotto regolarmente invece di lasciarlo riposare sul bancone del mobile per un anno e poi aspettarsi che produca risultati evidenti. Cerca prodotti confezionati in contenitori scuri o opachi e cerca una scadenza o una data di scadenza sulla confezione. Sebbene i vecchi prodotti a base di vitamina C probabilmente non danneggino la tua pelle, perdono la loro efficacia, quindi potrebbero non aiutarti esattamente a raggiungere quel bagliore giovanile.

Anche se abbiamo detto che solo una piccola quantità della vitamina C che consumi arriva alle cellule della pelle, quella piccola quantità è comunque molto importante. È abbastanza importante che tu debba rendere gli alimenti ricchi di vitamina C un alimento base della tua dieta quotidiana e, in effetti, tutto il tuo corpo ti ringrazierà. La vitamina C derivata dagli alimenti che mangi può non solo mantenere la pelle giovane, ma anche fornire altri benefici salutari come proprietà antiossidanti, miglioramento dell'immunità, migliore assorbimento dei minerali, migliore circolazione e migliore salute dentale generale. L'indennità giornaliera raccomandata di vitamina C nella dieta è di 90 mg al giorno per gli uomini e di 75 mg al giorno per le donne.

Se sei interessato a vedere realmente quali effetti può avere la vitamina C sulla salute della tua pelle puoi sempre aumentare la quantità che consumi per essere maggiore della RDA. Si ritiene che non ci siano effetti collaterali gravi con dosi più elevate di vitamina C fino a 2000 mg al giorno. Tuttavia, quantità elevate di vitamina C possono causare alcuni sintomi spiacevoli come nausea, diarrea e disturbi digestivi e intestinali generali.

La prossima domanda è quando stai cercando di aggiungere più vitamina C alla tua dieta, esamini la sezione dei prodotti o il corridoio degli integratori? La ricerca mostra che la vitamina C è ugualmente biodisponibile sia che provenga da alimenti o integratori di qualità. Notare la parola "qualità" lì perché negli integratori è particolarmente importante. Quindi, fondamentalmente, è una questione di scelta personale. Tuttavia, è necessario seguire una dieta sana a tutto tondo per assumere abbastanza cibi ricchi di vitamina C da soddisfare il conto, almeno se si vuole fare la differenza nell'aspetto e nella salute della propria pelle. Poiché la vitamina C è solubile in acqua, non c'è nulla di male nell'aggiungere un integratore anche se la tua dieta è già ricca di alimenti a base di vitamina C. Ancora una volta, si tratta di preferenze personali.

Allora, che aspetto ha una lista della spesa ad alto contenuto di vitamina C? Ecco un elenco di alimenti con alcuni dei più alti contenuti di vitamina C.

  • Agrumi come arance e pompelmi
  • Peperoni dolci rossi e verdi
  • Alcune verdure verdi come broccoli, cavoletti di Bruxelles, cavoli, spinaci, cavoli e cime di rapa
  • Pomodori
  • Zucca invernale
  • Anguria
  • Mango e guava
  • Kiwi
  • Fragole

I grandi effetti positivi che la vitamina C può avere sul tuo aspetto e su come ti senti sono solo un'ulteriore prova che ciò che metti sia nel tuo corpo che nel tuo corpo è importante. Le vitamine aiutano a guarire il tuo corpo dall'interno verso l'esterno e, in alcuni casi, dall'esterno verso l'interno. La prossima volta che sei pronto per un trattamento chimico sintetico per alleviare alcuni di quei primi segni di invecchiamento, prova a raggiungere qualcosa un po 'più naturale, come invece la vitamina C. In questo caso, la vitamina C eclissa gli ingredienti innaturali in tanti modi. Inoltre, può essere anche delizioso! Scommetto che non puoi dirlo a proposito dell'elenco degli ingredienti sulla tua crema idratante che sono impronunciabili. La natura offre quasi sempre un'opzione più dolce ed efficace quando sei aperto ad essa.

 

Leave a comment

All comments are moderated before being published