Quello che sappiamo sulla rosacea

Molte persone hanno sentito parlare della rosacea, ma pochi di noi capiscono davvero di cosa si tratta. Naturalmente pensiamo ai sintomi caratteristici come le guance arrossate, ma c'è molto di più in questa condizione complessa, ed essere consapevoli di tutti i sintomi della rosacea potrebbe aiutarti a identificare se questa è la causa dei tuoi problemi di cura della pelle. Se stai già affrontando la rosacea, puoi trovare conforto nel sapere che esistono molti modi naturali per trattare e alleviare i sintomi.

Per cominciare, la rosacea non è solo una condizione della pelle, ma piuttosto un problema di salute cronico. Circa 14 milioni, o 1 su 20, soffrono di questo disturbo spesso frainteso. Mentre la maggior parte dei sintomi della rosacea comporta cambiamenti nell'aspetto e nelle condizioni della pelle, i sintomi più gravi possono includere gonfiore del viso e irritazione agli occhi. Uno degli aspetti più preoccupanti della rosacea è che non siamo stati in grado di identificare la causa o le cause esatte. Esistono diverse teorie su quali fattori potrebbero essere alla base dello sviluppo della rosacea, alcune delle quali includono anomalie dei vasi sanguigni, infezioni batteriche, acari della pelle microscopici e genetica.

Quindi, senza conoscere le cause esatte della rosacea, la cosa migliore che puoi fare è armarti della conoscenza di quali sono i sintomi e le cause scatenanti e come trattarli al meglio in modo che questa condizione, che spesso può essere dolorosa, non interferisca con la vita quotidiana.

Per iniziare, i sintomi della rosacea sono più del caratteristico rossore. Ecco una carrellata di alcuni dei sintomi più comuni e meno noti.

  • Rossore: questo è uno dei primi sintomi della rosacea, in cui la pelle del viso e del torace diventa arrossata e talvolta calda. Sebbene il rossore assomigli al rossore comune dovuto all'imbarazzo o all'eccitazione, di solito non c'è un'emozione corrispondente a questo sintomo. È comune che periodicamente compaiano lampi di rossore prima che inizi a manifestarsi un rossore prolungato.
  • Rossore (noto come rosacea sottotipo I): dopo periodi di arrossamento, potresti scoprire che la tua pelle presenta periodi di arrossamento e irritazione prolungati. Proprio come il rossore, il rossore può manifestarsi ovunque sul viso, fino al collo, tuttavia il rossore persistente nell'area delle guance è più comune. La causa del rossore persistente sono tutti i vasi sanguigni dilatati appena sotto la superficie della pelle.
  • Vene del ragno: uno dei segni rivelatori di una grave rosacea è la comparsa di vene simili a ragni sul viso. Ciò è causato dalla dilatazione dei vasi sanguigni che diventano quindi visibili, principalmente sulle guance e in tutta l'area nasale.
  • Iperreattività: la rosacea può rendere la pelle iperreattiva agli stimoli quotidiani come la luce solare, i detergenti e talvolta anche il tatto. Questo sintomo della rosacea viene spesso confuso con la pelle generalmente sensibile.
  • Rosacea infiammatoria (nota come sottotipo rosacea II): questo tipo di rosacea appare come brufoli, pustole e piccole protuberanze in rilievo. Molte volte, questo viene scambiato per acne, tuttavia c'è una sottile differenza tra i due. Se pensi di avere l'acne infiammatoria, ma non hai mai notato punti neri nell'area dei tuoi sfoghi, ci sono buone probabilità che ciò di cui soffri possa effettivamente essere la rosacea.
  • Gonfiore: man mano che vengono danneggiati più vasi sanguigni, il fluido ne fuoriesce e si accumula nel tessuto cutaneo.
  • Imbottitura intorno al naso (nota come sottotipo rosacea III): un effetto collaterale più raro della rosacea è l'ispessimento della pelle intorno al naso, con l'area che appare gonfia e bulbosa. Sebbene la rosacea sia più comune nelle femmine, questo particolare effetto collaterale è più comune nei maschi.
  • Rosacea oculare (nota come sottotipo rosacea IV): questo è quando i sintomi della rosacea colpiscono la zona degli occhi. I segni comuni di rosacea oculare includono bruciore e occhi iniettati di sangue, a volte con una sensazione granulosa o sabbiosa. I porcini sono comuni anche con la rosacea oculare. Nei casi più gravi, la vista può diventare sfocata e ridotta.

La buona notizia è che non devi semplicemente sederti e accettare i sintomi della rosacea come un dato di fatto. Esistono trattamenti medici per questa condizione della pelle che includono farmaci topici, antibiotici e trattamenti laser. Se preferisci il percorso più naturale, ci sono diversi rimedi naturali che possono aiutare ad alleviare i sintomi della rosacea da lieve a moderata.

Dieci ingredienti naturali per aiutare a calmare e lenire la rosacea

  • Aloe Vera: l'aloe è più famosa per lenire la pelle bruciata, ma gli stessi componenti che aiutano a eliminare la puntura da una brutta scottatura solare sono gli stessi che aiutano a lenire i sintomi irritanti e dolorosi della rosacea. Stendi un po 'di gel, fresco dalla pianta o da un tubetto, direttamente sulla tua pelle irritata e infiammata. Oppure sapevi che puoi ingerire anche l'aloe? Puoi acquistare il succo di aloe vera puro che è destinato al consumo, oppure puoi provare una delle tante bevande aromatizzate all'aloe disponibili nel tuo negozio di alimentari o di alimenti naturali. Non consumare l'aloe a meno che la confezione non ti dica specificamente che puoi farlo. A volte, il gel di aloe viene mescolato con altri ingredienti, compresi i conservanti, che potrebbero non essere adatti al consumo.
  • Aceto di sidro di mele: si ritiene che bere questo tonico naturale aiuti ad alleviare la rosacea bilanciando i livelli di pH nel corpo. Aggiungi un po 'di aceto di mele al tuo condimento per insalata fatto in casa preferito o persino a un frullato. Il fruttato e la dolcezza di un frullato aiuteranno a bilanciare l'acidità e l'acidità dell'aceto. Oppure puoi essere coraggioso e aggiungere un cucchiaino o due a un bicchiere d'acqua e berlo direttamente.
  • Cetriolo: conservare al fresco come un cetriolo prendendo alcune fette di verdura e posizionandole sulle zone interessate. Stenditi e rilassati mentre il cetriolo aiuta a raffreddare la pelle e ad alleviare l'infiammazione e altri sintomi della rosacea.
  • Tè verde: Tè verde è noto per le sue proprietà antinfiammatorie, che lo rendono perfetto per lenire i sintomi rossi e infiammati della rosacea. Puoi usare il tè verde come tonico, preparando una tazza e poi mettendolo in frigorifero a raffreddare. Una volta freddo, picchietta delicatamente il tè sulla pelle o spruzzalo usando un flacone nebulizzante. Non dimenticare che il tè verde è anche ricco di antiossidanti e delizioso, quindi goditi una tazza o due al giorno e raccogli tutti i benefici mentre tratti la tua rosacea dall'interno verso l'esterno.
  • Miele: uno dei sintomi meno noti della rosacea è la secchezza fastidiosa. Il miele aiuta la pelle a mantenere l'umidità senza essere pesante, grassa o irritante per la pelle già fragile. Prova un leggero strato di miele come maschera facciale da sera.
  • Olio essenziale di lavanda: ci sono diversi oli essenziali che si ritiene siano buone opzioni per lenire e calmare la pelle infiammata da rosacea. La lavanda non è solo una delle migliori, ma anche una delle più facilmente disponibili. Puoi trovare olio essenziale di lavanda di qualità in molti negozi di alimenti naturali, dove alcune delle altre opzioni potrebbero essere un po 'più difficili da rintracciare. Diluire alcune gocce di olio essenziale di lavanda in un'oncia di olio vettore o acqua distillata e tamponare leggermente il viso.
  • MSM: MSM o metilsulfonilmetano è un composto di zolfo presente in natura. Lo zolfo è stato riconosciuto come un trattamento efficace per l'acne e altre condizioni infiammatorie della pelle. Si pensa che l'MSM tratti la maggior parte dei sintomi della rosacea. Cerca prodotti leggeri e delicati che contengano MSM e applicali come indicato.
  • Farina d'avena: l'avena è uno degli ingredienti naturali per calmare tutti i tipi di condizioni della pelle infiammata, secca, dolorosa e pruriginosa. La rosacea non fa eccezione. Prepara una pasta con farina d'avena macinata e un po 'd'acqua e lisciala sulle zone del viso interessate. Puoi anche sciogliere un po 'di avena macinata in acqua e spruzzare la miscela sul viso dopo aver usato un detergente delicato.
  • Olio dell'albero del tè: l'olio dell'albero del tè è un antinfiammatorio e un antisettico, che è la combinazione perfetta per la pelle irritata, dolorante e infiammata associata alla rosacea. Tieni presente che mentre l'olio dell'albero del tè è ottimo per molti disturbi della pelle, è anche piuttosto forte. Pertanto, deve essere utilizzato solo se adeguatamente diluito. Non applicare mai l'olio puro direttamente sulla pelle, poiché può causare ulteriori irritazioni e in alcuni casi anche vesciche.
  • Curcuma: questa spezia è pubblicizzata come uno dei migliori ingredienti antinfiammatori disponibili. La curcuma contiene la potente curcumina antinfiammatoria. Puoi sfruttare i poteri antinfiammatori della curcuma in un paio di modi. Innanzitutto, ovviamente puoi aggiungerlo a una varietà di piatti. Puoi anche acquistare curcuma o curcumina sotto forma di supplemento.

Oltre a sapere quali rimedi medici e naturali sono disponibili per trattare i sintomi della rosacea, è anche importante riconoscere i fattori scatenanti che peggiorano la condizione. Alcuni fattori scatenanti della rosacea comuni sono:

  • Fatica
  • Luce del sole
  • Freddo estremo
  • Umidità
  • Venti forti
  • Cibo e bevande calde
  • Cibo piccante
  • alcool
  • Caffeina
  • Attività che aumentano la temperatura corporea interna come esercizio fisico, bagni caldi e saune
  • Alcuni farmaci

Infine, uno dei passaggi più importanti del trattamento della rosacea è lo sviluppo di una routine di cura della pelle delicata e non irritante. Innanzitutto, assicurati che la tua routine di cura della pelle non comporti un contatto eccessivo o una stimolazione della pelle. Ciò significa risciacquare il viso con acqua tiepida e asciugarlo tamponando, invece di strofinarlo. Dovresti evitare di usare qualsiasi tipo di scrub per il viso, spazzola o panno ruvido sulla pelle.

I prodotti che usi dovrebbero essere i più delicati che riesci a trovare. Assicurati che i prodotti che utilizzi non contengano alcol che può seccare ulteriormente e irritare la pelle già infiammata. Mantieni la tua routine di cura della pelle a un numero minimo di prodotti per ridurre il numero di volte che devi toccare la tua pelle.

leggero creme idratanti e sieri può funzionare meravigliosamente per la rosacea, ma uno dei prodotti più importanti che puoi applicare è una crema solare di alta qualità che non contiene ingredienti irritanti aggiuntivi. Cerca creme solari a base di biossido di zinco e titanio che abbiano un SPF di almeno 15, preferibilmente 30.

Un'altra cosa da tenere a mente. La rosacea non è un tipico bagliore dell'acne o una pelle sensibile. È una condizione che viene trattata al meglio lavorando con un medico che può aiutarti a guidarti verso le migliori opzioni di trattamento per il tuo caso individuale. Come nel caso di molte cose che influenzano l'aspetto, la rosacea può farti sentire imbarazzato e impacciato. Hai opzioni per curare e lenire la tua rosacea in modo da poter mostrare con sicurezza la tua faccia migliore in avanti, sapendo che il bagliore sulle tue guance proviene in realtà dalla felicità e dal vivere una bella vita.

 

Leave a comment

All comments are moderated before being published