Z sta per zinco

Probabilmente hai sentito dire che la vera bellezza inizia dall'interno. Se si considerano tutte le vitamine e i nutrienti di cui il corpo ha bisogno per funzionare correttamente, l'idea che la bellezza inizi dall'interno assume un significato completamente nuovo. Il tuo corpo dipende da un'incredibile varietà di sostanze nutritive per una salute equilibrata e corretta, inclusa la pelle sana. Ci sono molti vantaggi dei minerali, per cominciare lavorano per aiutare il tuo corpo a costruire, riparare e mantenere tutte le funzioni necessarie della vita. Individualmente, ciascuna di queste vitamine e minerali può essere individuata per l'impatto positivo che hanno sulla tua salute e sul tuo benessere. Di questi, lo zinco è uno dei più importanti. I benefici dello zinco influiscono sulla pelle, sul sistema immunitario e oltre.

Lo zinco è un minerale traccia. Le tracce di minerali sono materiali inorganici di cui il tuo corpo ha bisogno in quantità molto piccole. Anche se costituiscono solo una piccola porzione dei nutrienti che assumi quotidianamente nel tuo corpo, i minerali in traccia, come lo zinco, sono assolutamente essenziali per il tuo miglior stato di salute, sia dentro che fuori. La donna media ha bisogno di appena 8-9 mg al giorno e da ciò si riceve un'incredibile gamma di benefici salutari. Lo zinco aiuta a mantenere il corretto funzionamento del tuo sistema immunitario, è un catalizzatore per quasi cento enzimi diversi nel tuo corpo, svolge un ruolo nella trasmissione nervosa, il che significa che i tuoi sensi dipendono da esso ed è assolutamente essenziale per la costruzione, la riparazione e il mantenimento di capelli, pelle e unghie sani.

Lo zinco è così importante, ma come società soffriamo molto di carenza di zinco. Infatti, su scala globale, la carenza di zinco è il quinto principale fattore di rischio per la diffusione della malattia. Anche se sì, la carenza di zinco è più comune nel mondo in via di sviluppo, anche nei paesi altamente sviluppati, la mancanza di zinco nella nostra dieta rappresenta ancora una minaccia per la nostra salute. Con la carenza di zinco arriva una serie di sintomi spiacevoli che includono:

  • Sistema immunitario indebolito
  • Maggiore sensibilità agli allergeni a causa della stanchezza surrenale
  • Leaky Gut e scarso assorbimento nutrizionale
  • Scarsa funzione neurologica
  • La perdita di capelli
  • Acne
  • Eruzioni cutanee
  • Ferite a guarigione lenta
  • Pelle secca
  • Appendi le unghie
  • Macchie bianche sulle unghie

Una carenza di zinco non è solo malsana, ma può anche farti sentire poco attraente. Anche i più sicuri di sé sono inclini a sentire e pensare meno a se stessi quando qualcosa come la carenza di zinco danneggia la tua bellezza fisica e il tuo splendore esteriore. Lo zinco è così vitale per la salute della pelle e dei capelli che è difficile apparire e sentirsi al meglio senza quantità adeguate.

Ti stai ancora chiedendo quali siano i benefici dello zinco per pelle? Cominciamo dal fatto che lo zinco interagisce con la vitamina A e aumenta la velocità con cui la vitamina viene trasportata nel sangue. Questa interazione è importante perché la vitamina A è una delle migliori vitamine per la pelle in quanto aumenta il flusso sanguigno, aiuta a velocizzare la guarigione, promuove membrane cellulari forti, riduce la produzione di sebo in eccesso e può aiutare a prevenire danni alla pelle. Tutto questo sarebbe impossibile senza l'aiuto dello zinco.

Se stai cercando una chioma succulenta, non devi guardare molto oltre lo zinco. La carenza di zinco è una delle cause principali della perdita di capelli casuale sia negli uomini che nelle donne. Sei mai stato stressato e non hai prestato molta attenzione alla tua dieta, o hai attraversato una fase in cui l'alimentazione era l'ultima cosa nella tua lista di priorità? Quante di quelle mattine ti sei svegliato per trovare i capelli su tutto il cuscino? Quante docce hai fatto solo per trovare lo scarico intasato dai capelli? La caduta casuale dei capelli durante i periodi di stress, malattia e scarso apporto nutritivo è abbastanza comune e, fortunatamente per tutti noi, è quasi sempre in grado di essere sanata. Lo zinco aiuta a costruire le strutture proteiche del follicolo pilifero. Quando questi sono indeboliti, può causare un follicolo sano e normale per perdere i capelli prematuramente. Uno zinco adeguato supporta la nuova divisione del follicolo pilifero e una crescita sana dei capelli.

Inoltre, lo zinco può svolgere un ruolo importante sia nel trattamento che nella prevenzione dell'acne. Un gruppo di ricercatori turchi ha esaminato il ruolo dello zinco in uno studio con persone che soffrivano di acne da lieve a grave rispetto a un gruppo che aveva la pelle chiara. Quello che hanno scoperto è che quelle persone che soffrivano di acne avevano un livello complessivo ridotto di zinco ed avevano maggiori probabilità di essere etichettate come carenti di zinco. Questo non era l'unico studio da fare sull'argomento. In effetti, almeno una dozzina di altri studi sono stati condotti e hanno prodotto risultati simili, tutti indicando il fatto che lo zinco è vitale per una pelle chiara e sana.

I meccanismi esatti di come funziona lo zinco per ridurre l'acne non sono completamente noti, tuttavia possiamo elaborare alcune teorie piuttosto solide. Prima di tutto, possiamo guardare indietro alla precedente menzione dello zinco e all'interazione con la vitamina A, una delle vitamine per la cura della pelle per eccellenza. Inoltre, lo zinco aiuta a controllare e bilanciare la produzione di ormoni, che se non sincronizzati possono causare danni alla pelle. Inoltre, è stato dimostrato che lo zinco uccide i batteri che causano l'acne e agisce come un antinfiammatorio contro i batteri che causano l'acne che aiuta a ridurre il rossore e promuovere una guarigione più rapida. Inoltre, una delle qualità meno conosciute dello zinco è che riduce l'attivazione dei cheratinociti. Per dirla più semplicemente, i cheratinociti sono le cellule che producono la cheratina, che è una proteina legante le cellule della pelle. Troppa cheratina può portare a pori ostruiti e acne. Lo zinco aiuta a mantenere la produzione di cheratina e controlla. Lo zinco potrebbe non essere l'unico proiettile magico per curare l'acne, ma è un attore primario in un arsenale per la cura della pelle sana.

Allora, come fai a sapere se sei carente di zinco? Il modo numero uno per scoprirlo è andare dal tuo medico di base e chiedere loro di testare i tuoi livelli per te. Tuttavia, supponiamo che tu voglia fare ciò che puoi da solo per assicurarti di assumere abbastanza tracce di minerali nella tua dieta. Ecco cosa puoi fare. Prima di tutto, dai un'occhiata ai suddetti sintomi di carenza di zinco e prendi nota di quanti di essi si verificano. In secondo luogo, dai un'occhiata alla tua dieta. Se segui una dieta ad alto contenuto di alimenti trasformati con poca enfasi sulla nutrizione, ci sono buone probabilità che tu sia carente di zinco. Sembra che anche le persone che aderiscono a una dieta vegetariana o vegana tendano a soffrire di carenza di zinco a un tasso più elevato rispetto alle loro controparti carnivore. Fortunatamente per tutti noi, puoi facilmente rimediare a una carenza di zinco.

Puoi ottenere più zinco nel tuo corpo in due modi diversi; cibo o integratori. Non tutto lo zinco è uguale e alcune forme sono più prontamente disponibili per l'assorbimento di altre. L'altro aspetto dello zinco è che il tuo corpo non lo immagazzina. Pertanto, devi renderlo una priorità quotidiana per assicurarti di assumere un'adeguata assunzione di zinco. Ricorda che lo zinco è un minerale traccia e ciò significa che non hai davvero bisogno di molto. Le quantità di assunzione giornaliera raccomandata di zinco sono le seguenti:

  • Maschi adulti: 11 mg / giorno
  • Donne adulte: 8 mg / giorno
  • Femmine gravide: 11 mg / giorno
  • Femmine che allattano: 12 mg / giorno

Per bambini e giovani adulti di età inferiore ai 18 anni, verificare con il proprio fornitore di cure primarie i valori giornalieri raccomandati.

Le migliori fonti di zinco negli alimenti sono proteine ​​magre come manzo nutrito con erba, pollo e agnello. I vegetariani possono trovare lo zinco in alimenti come semi di zucca, anacardi, ceci, funghi, spinaci e cacao. Sì, cacao. Ha 0,4 mg per cucchiaio, quindi vai avanti e goditi quella cioccolata calda. Aumenta ulteriormente il contenuto di zinco preparandolo con latte di anacardi!

Le fonti alimentari sono il modo migliore per ottenere il tuo zinco non solo per la biodisponibilità del minerale, ma anche perché gli alimenti con il più alto contenuto di zinco offrono un ottimo contenuto nutrizionale anche in altre aree. Se stai cercando di aggiungere più zinco alla tua dieta quotidiana, i seguenti alimenti sono tra i più ricchi di zinco e sono un modo delizioso per iniziare!

  • Ostriche: 3 once contengono 66,8 mg di zinco
  • Manzo nutrito con erba: un Ribeye di dimensioni medie contiene circa 14 mg di zinco
  • Germe di grano: un'oncia ha 4,7 mg di zinco
  • Semi di zucca: un'oncia ha 3 mg di zinco
  • Spinaci: 1 tazza, cotti ha 1,4 mg di zinco
  • Anacardi: un'oncia contiene 1,6 mg di zinco
  • Ceci: una tazza, cotti, contiene 2,5 mg di zinco

Come puoi vedere, ci sono molti modi deliziosi per assumere da 8 a 11 mg di zinco nella tua dieta ogni giorno!

Se stai lottando per ottenere abbastanza zinco nella tua dieta attraverso il solo cibo, allora è il momento di andare verso gli integratori. Gli integratori sono una scelta secondaria per un paio di motivi. Prima di tutto, lo zinco in forma di integratore ha generalmente meno biodisponibilità rispetto al cibo, il che significa che il tuo corpo non è in grado di accedere e utilizzare tutto lo zinco nell'integratore che prendi. Inoltre, la supplementazione di zinco può causare alcuni effetti collaterali spiacevoli minori, come diarrea e disturbi di stomaco, in alcune persone.

Sono disponibili diversi tipi di integratori di zinco. Potresti trovare selezioni come zinco chelato, zinco orotato, zinco picolinato, zinco gluconato, zinco metionina e zinco acetato sono tra le selezioni che potresti trovare. Di loro, le migliori opzioni per l'integrazione sono zinco picolinato e zinco metionina a causa della loro elevata biodisponibilità. Il citrato di zinco e il solfato di zinco offrono la biodisponibilità più bassa e dovrebbero essere evitati. Quando usi gli integratori, assicurati di notare non solo la quantità di zinco indicata sulla parte anteriore dell'etichetta, ma anche la quantità elementare indicata sul retro. Non dovresti superare i 40-50 mg di zinco elementare al giorno.

Tieni presente che troppo una buona cosa non è sempre una grande idea. I benefici dello zinco che abbiamo menzionato possono essere forniti solo con i suggerimenti di assunzione giornaliera raccomandati. Alcuni medici consigliano a coloro che seguono una dieta vegetariana rigorosa di assumere fino a circa 30 mg al giorno. Talvolta viene prescritta un'integrazione di zinco in quantità maggiori per aumentare la risposta immunitaria e combattere i raffreddori ostinati. Con tutto ciò in mente, assumere troppo zinco per troppo tempo può effettivamente invertire i benefici salutari del minerale. Troppo zinco può ridurre la risposta immunitaria, portare a carenza di ferro, carenza di rame, nausea, disturbi gastrointestinali, mal di testa e affaticamento. Come per tutte le cose, compreso lo zinco per la salute e la bellezza, la moderazione è la cosa migliore.

Vogliamo tutti apparire e sentirci il meglio che possiamo. Siamo onesti, il riflesso che vediamo nello specchio e il modo in cui appariamo al mondo esterno è un enorme motivo per prenderci cura di noi stessi. Lo zinco è un minerale che può aiutarti a mostrare il tuo volto migliore. Una pelle sana e luminosa riflette la priorità che dai alla cura di te stesso. Quando si tratta di una pelle naturalmente vibrante, una dieta a tutto tondo e una routine di cura della pelle naturale sono importanti. Lo zinco è una parte importante di quel regime.

Leave a comment

All comments are moderated before being published