L'arte giapponese del bagno nella foresta

Lo stress è semplicemente inevitabile e ad un certo punto la maggior parte di noi cerca tecniche per ridurre o affrontare meglio lo stress nella nostra vita. Uno dei consigli più comuni per ridurre lo stress è uscire, fare una passeggiata e immergersi nella natura. Non c'è dubbio che un po 'di tempo con Madre Natura possa essere un'esperienza ristoratrice. Ci sono molti modi per farlo, ma uno dei modi più terapeutici di interagire con la natura è una filosofia giapponese nota come Shinrin-yoku, o "bagno nella foresta".

Prima di iniziare a chiederti se ti sto davvero suggerendo di andare a fare un bagno nella foresta, permettimi di chiarire cos'è esattamente Shinrin-yoku. La filosofia è semplicemente trascorrere del tempo nella foresta, stare con la natura e impiegare tutti i tuoi sensi. L'idea è di essere liberi da distrazioni e di non avere uno scopo prefissato se non quello di godersi e assorbire l'esperienza mentre trascorri del tempo camminando attraverso un ambiente forestale. Shinrin-yoku non è un'escursione nella natura, non si tratta di esercizio fisico, registrazione di un certo numero di passi o portare il binocolo per fare un po 'di birdwatching. Si tratta semplicemente di essere presenti al momento e di immergersi completamente nell'esperienza.

Sebbene le prime immagini che vengono in mente quando pensiamo al Giappone possano essere le luci brillanti di Tokyo, il Giappone è in realtà un paese ricco di foreste. Oltre 35 anni fa, il governo giapponese ha lanciato formalmente un programma per incoraggiare i cittadini a sfruttare questa risorsa naturale, come un modo per ridurre lo stress e condurre uno stile di vita più sano.

Shinrin-yoku è entrato a far parte di un programma di salute pubblica giapponese negli anni '80. Da allora, funzionari e ricercatori giapponesi hanno condotto dozzine di studi e sperimentazioni, spendendo milioni di dollari, per dimostrare scientificamente i benefici per la salute del bagno nella foresta. I risultati sono stati a dir poco sorprendenti e includevano:

  • Il tuo corpo produce globuli bianchi che sono chiamati cellule NK, o natural killer. Il loro scopo è servire come parte del tuo sistema immunitario innato e agire come prima linea di difesa contro la formazione di tumori e le invasioni virali. Uno studio della Nippon Medical School di Tokyo ha misurato i livelli di cellule NK sia prima che dopo le sessioni di bagno nella foresta. Hanno scoperto che non solo i livelli delle cellule NK erano più alti subito dopo il tempo trascorso nella foresta, ma sono rimasti elevati per un mese dopo l'esperienza.
  • Un altro studio ha esaminato i livelli di cortisolo salivare nei partecipanti che hanno trascorso del tempo in una città frenetica rispetto ai soli trenta minuti trascorsi nella foresta. Quello che hanno scoperto è che i livelli di cortisolo erano significativamente ridotti dopo appena mezz'ora nell'ambiente forestale. Gli effetti fisiologici di questo includono abbassamento della pressione sanguigna, abbassamento della frequenza cardiaca e una maggiore attività del nervo parasimpatico, che è il sistema che contrasta le reazioni di stress naturale, come l'ansia e la risposta di lotta o fuga.
  • Uno studio che ha preso quasi cinquecento partecipanti e ha confrontato il loro benessere emotivo dopo essere stati in una dimora cittadina e dopo aver trascorso del tempo in una foresta osserva che l'esposizione alla foresta porta a sensazioni di depressione e ostilità significativamente ridotte.
  • Oltre a tutto ciò, è stato dimostrato che il bagno nella foresta aumenta i tempi di recupero da lesioni, malattie e interventi chirurgici, fornisce un'intuizione più chiara, una migliore concentrazione, abitudini di sonno più sane e un flusso aperto di energia creativa.

Una delle mie prime domande sullo Shinrin-yoku riguardava l'ambiente. Cos'è l'ambiente forestale che rende l'esperienza più terapeutica di una passeggiata sulla spiaggia o di qualsiasi altro ambiente naturale? La risposta ha a che fare, almeno in parte, con i phytoncides che sono composti volatili e antimicrobici rilasciati dalla vita vegetale nell'ambiente forestale. La teoria è che mentre inspiri l'aria, i phytoncides hanno un effetto rilassante sulla tua mente e sul tuo corpo. Tuttavia, potrebbe anche essere che circondarti nella quieta bellezza della natura sia un'esperienza che ispira soggezione e la maestosa bellezza naturale ti aiuta a sentirti connesso a qualcosa di molto più grande di te, il che può aiutarti a vedere il tuo tumulto quotidiano da una nuova prospettiva.

Attualmente, ci sono 44 foreste di Shinrin-yoku accreditate in Giappone e innumerevoli altri luoghi non ufficiali in tutto il mondo. Anche se viaggiare in una di queste foreste potrebbe essere una vacanza da sogno, il fatto è che hai bisogno di un modo per angoscia nella tua vita quotidiana che comporti un po 'meno di viaggi e un po' più di praticità. La buona notizia è che non è necessaria una foresta accreditata per godere e sperimentare i benefici del bagno nella foresta. Se desideri provare questa pratica rilassante e riparatrice nel comfort del tuo vicinato o della zona boschiva locale, ecco alcuni suggerimenti e linee guida per iniziare.

  • È importante iniziare con la mentalità corretta. Ricorda che qui non c'è altro obiettivo che immergerti nei poteri curativi della natura e ritrovare un senso di pace e calma.
  • Per motivi di sicurezza, è importante avere familiarità con l'area che stai attraversando, tuttavia dovresti cercare di non pianificare effettivamente un percorso. Invece, vaga e lascia che il tuo corpo ti guidi intuitivamente attraverso la natura.
  • Potresti scegliere una passeggiata guidata o sentirti più a tuo agio in un ambiente di gruppo con gli amici. Se lo fai, prometti di rimanere il più silenzioso possibile durante l'esperienza e di riservare tutte le discussioni per la fine della sessione di Shinrin-yoku.
  • Lascia alle spalle le distrazioni. Ciò significa che dovresti toglierti il ​​braccialetto fitness, il contapassi, gli auricolari o qualsiasi altro dispositivo che potrebbe separarti dall'esperienza. Se è necessario avere il telefono con te per motivi di sicurezza, assicurati di disattivare tutti i suoni e le notifiche e non essere tentato di usarlo per scattare foto. Lascialo in tasca o in borsa.
  • Impegnati ad aprire tutti i tuoi sensi. Mentre cammini, fai delle piccole pause di tanto in tanto per notare come odora l'aria, il colore del cielo che spunta dalla cima degli alberi, il modo in cui la terra si sente sotto i tuoi piedi, i suoni che senti e persino il sapore del aria fresca e pulita. Consenti a te stesso di essere pienamente presente a tutti i livelli sensoriali.
  • Quando trovi un punto che ti parla o in cui ti senti intuitivamente a tuo agio, fermati e siediti per qualche istante. Nota l'attività che si svolge intorno a te. Potrebbe essere un uccello che svolazza tra i rami, uno scoiattolo che corre lungo il terreno, oi delicati movimenti di un insetto che si muove lentamente lungo un ramo. Prenditi il ​​tempo per vedere la vita intorno a te che raramente hai il tempo o l'opportunità di notare.
  • Solo trenta minuti di bagni nella foresta possono fare miracoli per il tuo spirito. Tuttavia, la maggior parte delle sessioni tende a durare da due a quattro ore. Avere un'idea della distanza che percorrerai, se stai camminando da una destinazione all'altra o se la tua passeggiata sarà circolare, quindi calcola liberamente quanto tempo avrai bisogno per un'esperienza piacevole. Una buona regola pratica è di due ore per ogni miglio e mezzo che prevedi di camminare. Questo ti dà tutto il tempo per camminare a un ritmo non affaticato e goderti l'esperienza senza sentirti sotto pressione o stressato dal tempo.
  • Porta con te acqua e spuntini leggeri e nutrienti.

Sappi che non devi trovare una foresta isolata per praticare lo Shinrin-yoku. Anche le persone che vivono in aree più urbane possono esercitarsi approfittando dei parchi cittadini e cittadini con alberi ampi e vegetazione lussureggiante. La ricerca ci dice che i sentimenti di felicità, contentezza e piacere sono vissuti più spesso e con maggiore intensità nelle aree più densamente popolate di vegetazione naturale. Più grandi sono gli alberi e più rigogliose sono le foglie, più emozioni positive vengono vissute. Ciò significa che anche se la foresta più vicina è semplicemente fuori dalla tua portata accessibile, che se riesci a trovare un punto in cui gli alberi, la vita vegetale e la vita animale sono abbondanti, puoi sperimentare i benefici di Shinrin-yoku.

Secondo numerosi studi, lo Shinrin-yoku può ridurre i livelli di stress e prevenire l'insorgenza di malattie gravi come malattie cardiache o forse anche cancro. Viviamo vite frenetiche e ci circondiamo in ambienti urbani che sembrano non dormire mai. Ci siamo cablati nel pensare che questo sia il modo naturale del mondo, quando in realtà è l'esatto opposto. Il bagno nella foresta è una tecnica di guarigione che può aiutare a ripristinare quel naturale equilibrio e ritmo nella tua vita.

Come esseri umani, abbiamo vissuto in comunione con la natura sin dall'inizio della nostra esistenza. Siamo biologicamente programmati per rispondere alla natura in tutte le sue forme. Nel tempo ci siamo separati dal mondo naturale, tuttavia la nostra connessione ad esso esiste ancora. Gran parte dello stress che proviamo nei tempi moderni è il risultato diretto dell'essere fuori dal ritmo naturale della vita, del non sapere quando rallentare, quando dire di no o quando fermarsi e apprezzare l'abbondanza che è già nelle nostre vite. Shinrin-yoku è un mezzo spirituale e scientificamente provato per curare il nostro corpo e la nostra anima, imparando ancora una volta a connetterci con la natura a livello intimo e personale. Non importa la stagione, ogni volta è il momento giusto per provare il bagno nella foresta come esperienza per eliminare lo stress, aumentare la salute e abbellire l'anima.

Leave a comment

All comments are moderated before being published